Unifi, dal Senato Accademico mozione per l’immediato stop delle operazioni militari in Palestina

Unanimità per l’atto che chiede la fine dei combattimenti

Firenze – L’Università di Firenze chiede l’immediata interruzione delle operazioni militari nei territori palestinesi attraverso una mozione, approvata all’unanimità dal Senato accademico, che recepisce alcune istanze presentate dai rappresentanti degli studenti.  

In relazione allo scenario internazionale e in particolare ai drammatici sviluppi della situazione a Rafah, il Senato accademico “riconosce la necessità dell’Università di dare seguito ai valori costituzionali e statutari, “rendendosi attivo e concreto agente di pace e lavorando all’interno delle proprie sedi decisionali in tale direzione”. 

Il documento esprime il dolore della comunità universitaria fiorentina “per i numerosi conflitti in atto in diverse parti del mondo e le enormi sofferenze che producono nelle popolazioni civili coinvolte”; inoltre, il Senato accademico, recita la mozione, “si unisce a tutte le voci che chiedono l’immediato cessate il fuoco nei territori palestinesi, l’interruzione di ogni operazione militare in atto e il contemporaneo rilascio degli ostaggi”; infine, “condanna con forza il bombardamento e la distruzione delle Università palestinesi, così come degli Ospedali e delle altre strutture a uso civile e religioso, sottolineando i rischi per l’incolumità a cui la comunità accademica palestinese e tutta la popolazione sono quotidianamente esposti”.

La mozione, che evoca l’articolo 11 della Costituzione e lo Statuto dell’Ateneo, richiama la mozione del 19 dicembre 2023 e l’accoglimento della “Lettera aperta rispetto alla crisi internazionale” del 22 aprile scorso da parte del Senato Accademico.

Total
0
Condivisioni
Prec.
“Robo Town”: torna il Festival della Robotica nella città della Torre Pendente

“Robo Town”: torna il Festival della Robotica nella città della Torre Pendente

La quarta edizione in programma dal 24 al 26 maggio 2024

Succ.
Firenze è ancora più bella se la scopri in bicicletta

Firenze è ancora più bella se la scopri in bicicletta

Dieci itinerari per apprezzare percorsi naturali, artistici, architettonici

You May Also Like
Total
0
Condividi