Vendita azioni SAT da parte di AdF, Filippeschi: “Sono gesti molto espliciti”

Pisa – “E’ stato amaro dover constatare che nello stesso giorno in cui la Camera di Commercio di Pisa ha deciso con voto unanime di non aderire all’Opa su Sat, quella di Firenze, con una lettera, senza fare una telefonata né aver partecipato all’assemblea dei soci, annuncia di voler recedere dal Patto parasociale di maggioranza della società e vendere le sue azioni tentando di forzare il patto.  Di fronte a questa comunicazione è atto dovuto fare la diffida e si devono poi fare gli atti conseguenti, secondo quanto il Patto sottoscritto prevede e secondo il parere acquisito dello studio Norton Rose Fulbright per il caso dell’Opa volontaria, a tutela degli interessi dei soci”. Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, che è anche il presidente del Patto parasociale di controllo della società SAT S.p.A. che gestisce l’aeroporto “Galileo Galilei” di Pisa e che è sottoposta all’Offerta pubblica di acquisto volontaria lanciata da Corporacion America Italia S.r.l.

“Purtroppo non è il primo segno non amichevole che viene dato al Patto. Ricordo – aggiunge il sindaco di Pisa – che AdF ha annunciato la vendita delle sue azioni Sat, il 2 per cento, a Corporacion America Italia, che è anche il privato dominante nella società che gestisce l’Aeroporto Vespucci, il 29 aprile scorso, appena il giorno dopo che il consiglio di amministrazione di Sat aveva dato la sua prima valutazione negativa sull’Offerta”.

“Sono gesti molto espliciti – sottolinea Filippeschi – che valgono più di qualche affermazione rassicurante e che danno chiara l’idea degli intenti veri. Sono gesti di sfida, ostili, fatti ad una società come Sat e ai suoi soci  che non li meritano e dicono chiaro cosa si vuole che accada e cosa potrebbe accadere con la privatizzazione di Sat fatta tramite l’Opa. La Regione, per sua incomprensibile scelta, e i soci pubblici pisani per forza, non avrebbero più voce in capitolo, sarebbero posti ai margini”.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Concordia a Genova? Rossi: “la Toscana si metterà di traverso”

Concordia a Genova? Rossi: “la Toscana si metterà di traverso”

Isola del Giglio (Grosseto) – Dopo l’indiscrezione giornalistica (che

Succ.
Tributo viareggino al 6 giugno 1944

Tributo viareggino al 6 giugno 1944

Viareggio (Lucca) – Le associazioni organizzatrici di Tribute Overlord

You May Also Like
Total
0
Condividi