Scout, un fiorentino candidato alla presidenza nazionale

Matteo Spanò è stato candidato dai vertici regionali dell’Agesci alla presidenza nazionale degli Scout cattolici italiani. 37 anni, capo scout di Pontassieve, attualmente Spanò è  responsabile regionale della Toscana in coppia con Caterina Macii di Figline Valdarno. A maggio si terrà a Roma il consiglio generale per  eleggere il nuovo presidente. Spanò gode dell’appoggio del comitato nazionale. “Questa richiesta che l’Agesci mi fa – ha commentato l’interessato – è un riconoscimento a tutta la Toscana al buon lavoro che abbiamo fatto negli ultimi anni. Mi attendono nuove sfide, in ponte ci sono molti eventi importanti e non dimentichiamoci che il prossimo ottobre ci sarà anche il convegno toscano nel quale scriveremo il nostro nuovo progetto regionale”. Attualmente ai vertici dell’Agesci Nazionale c’è un altro toscano, il domenicano padre Alessandro Salucci, del  convento di Santa Maria Novella che, dopo essere stato per sei anni assistente ecclesiastico degli Scout toscani, da un anno è assistente ecclesiastico nazionale dell’Agesci. Un'altra toscana Chiara Romei, di Firenze, da alcuni anni in servizio a Prato, è stata indicata come incaricata nazionale per la formazione capi, uno dei ruoli chiave nei vertici nazionali dello scautismo italiano.

Total
0
Condivisioni
Prec.
La verità di Strozzi: “Enìa in Borsa? Non sono pentito”

La verità di Strozzi: “Enìa in Borsa? Non sono pentito”

L'ex ad: ho reso più efficiente l'azienda e l'ho liberata dalla cappa della

Succ.
Reggiana-Carpi nello stadio “Città del Tricolore”

Reggiana-Carpi nello stadio “Città del Tricolore”

Domenica di festa per l'intitolazione dell'impianto

You May Also Like
Total
0
Condividi