Perquisiti attivisti di Ultima Generazione, “provvedimenti sproporzionati”

Firenze –  Stamattina, lunedì 27 marzo, sono scattate delle perquisizioni da parte delle  forze dell’ordine nelle abitazioni di Giordano e Nicole, i due attivisti di Next Generation che imbrattarono la facciata di Palazzo Vecchio,  “sequestrando i loro computer, telefoni e schede telefoniche, e perfino un libro”.

Non solo. Un’altra, “ulteriore perquisizione è stata effettuata nella casa della persona della quale da ieri Nicole era ospite”.

La notizia proviene dal movimento Ultima generazione, che commenta:  “Un “provvedimento del tutto sproporzionato, se rapportato ai reati loro contestati successivamente alle azioni di disobbedienza civile nonviolenta che hanno compiuto”.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Medicina rigenerativa: nuova terapia con stimolazione ultrasonica

Medicina rigenerativa: nuova terapia con stimolazione ultrasonica

Pisa – Una nuova terapia basata sulla stimolazione ultrasonica è in grado

Succ.
Il Comune ci asfalta: 35 km di strade rinnovate. La promessa municipale

Il Comune ci asfalta: 35 km di strade rinnovate. La promessa municipale

E ne avevamo pure bisogno visto lo stato pietoso in cui versa il più delle

You May Also Like
Total
0
Condividi