Le cooperative sociali compiono 20 anni

Il ventesimo anniversario della nascita delle cooperative sociali è l’occasione per analizzare quali sono le prospettive di sviluppo per il welfare e il rinnovamento della Cooperazione sociale toscana, in questo periodo soggetto a tagli trasversali da parte del governo.
Le cooperative sociali nacquero nel 1991, quando venne approvata la legge 381 che ne definì gli scopi e l’ordinamento. Da allora, con 538 cooperative aggregate, la Cooperazione sociale toscana è arrivata a contare 19.874 soci, 22.041 addetti (di questi, ben 16.079 sono donne) e un fatturato annuo di 681 milioni di euro. Risultati che oggi devono confrontarsi con i tagli.
''Il futuro della Cooperazione sociale: un impegno, una sfida'', questo il tema dell’incontro, promosso dalle tre centrali aderenti all’Alleanza delle Cooperative Italiane –Legacoop, Agci, Confcooperative -. La tavola rotonda si terrà mercoledì 5 ottobre all’Auditorium di sant’Apollonia a Firenze a partire dalle ore 9.00.
Tra i partecipanti anche il presidente della Regione Enrico Rossi. I lavori si concluderanno nell’arco della mattinata.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Reggiana, prima vittoria acciuffata in extremis

Reggiana, prima vittoria acciuffata in extremis

Prima vittoria ottenuta allo scadere dagli uomini di mister Mangone

Succ.
Caro direttore, nella cultura ci crediamo sul serio

Caro direttore, nella cultura ci crediamo sul serio

La risposta dell'assessore Catellani: che sia io o un altro a guidare la

You May Also Like
Total
0
Condividi