Volley: grande Savino, 0-3 contro Vallefoglia

Scandicci – Undicesima giornata di Serie A1 di Pallavolo Femminile che vede fronteggiarsi la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, reduce dalla secca sconfitta esterna contro Novara, e la Savino Del Bene Volley Scandicci che cerca il tris dopo le vittorie in campionato contro Roma ed in Challenge Cup contro Potsdam.

SET 1

Vallefoglia che parte con Berasi palleggiatrice, Bjelica opposto, Kosheleva e Newcombe schiacciatrici, Mancini e Jack-Kisal centrali, Cecchetto libero.

Scandicci schiera Malinov palleggiatrice, Lippmann opposto, Pietrini e Natalia in banda, Lubian e Ana Beatriz centrali, Castillo libero.

Pronti via e la Savino Del Bene va sul +2 grazie all’ace di Malinov ed a Lubian, con Vallefoglia che recupera immediatamente però con Newcombe e Kosheleva (3-2). Scandicci tenta di nuovo di staccarsi e si porta sul 5-7 dopo l’affondo di Pietrini, ma le padrone di casa riagganciano le ospiti con Kosheleva e Bjelica (7-7). La partita è tirata e si gioca con un botta e risposta serrato: Ana Beatriz schiaccia, il muro di Vallefoglia è out come anche l’attacco successivo di Lippmann (10-10), Lubian va in primo tempo e Mancini trova il pallonetto vincente per la Megabox (11-11). La parità prosegue costantemente: Vallefoglia sbaglia il servizio, Kosheleva affonda, Natalia sbaglia l’alzata e le padrone di casa tornano in vantaggio (13-12), con Lippmann che ristabilisce però subito l’equilibrio (13-13).  L’antifona non cambia nemmeno in seguito, con Scandicci che prova a portarsi avanti (16-17) e Vallefoglia che risponde senza timore con la schiacciata di Newcombe (17-17). La svolta per la Savino Del Bene arriva sul 18-18: la squadra di coach Barbolini si porta avanti grazie a Pietrini e Lippmann che schiacciano (19-21), con l’opposto di Scandicci che in seguito costringe al timeout coach Bonafede dopo un’altra iniziativa vincente (19-22). In uscita prova a recuperare la squadra di casa ma la Savino Del Bene trova il set point con Pietrini (20-24): altra pausa per Vallefoglia. Nel finale poi ci pensa Ana Beatriz ad attaccare ed a trovare il jolly con il parziale che si chiude 21-25 per Scandicci.

SET 2

Partenza del secondo set spumeggiante per la Savino Del Bene che si invola sull’1-5 dopo le scorribande di Pietrini e l’appoggio sopra il muro della Megabox di Ana Beatriz: timeout per coach Bonafede. Al rientro in campo Pietrini schiaccia e la difesa di Vallefoglia non trattiene (1-6), le padrone di casa accorciano le distanze comunque dopo il servizio a rete di Lippmann e l’attacco out di Scandicci (3-6). La Savino Del Bene però è più concreta rispetto al primo periodo: Natalia piazza una bella palla nell’angolo, Vallefoglia commette invasione e Scandicci si porta sul +5 (4-9). Le ragazze di coach Barbolini incidono, Lubian piazza un altro punto in primo tempo ed anche Pietrini la mette giù: 7-13 e timeout Vallefoglia. Si torna in campo con la Savino Del Bene che continua ad affondare i propri fendenti: Lippmann concretizza una free ball, Bjelica accorcia ma in seguito il servizio di Berasi è out (9-16). Le padrone di casa hanno un sussulto e Mancini prova ad infondere fiducia nelle proprie compagne accorciando sul -5 (12-17), Scandicci però continua per la sua strada e va sul 15-22 dopo l’attacco di Pietrini, quello out di Carcaces ed il muro vincente. Jack-Kisal prova con la fast a diminuire il gap (16-22,) ma le ospiti sono scatenate e riescono a chiudere facilmente il secondo set sempre grazie ad Ana Beatriz, la quale questa volta trova con il muro il 2-0 in favore della Savino Del Bene (16-25).

SET 3

Anche nel terzo set la Savino Del Bene ha le idee chiare e si porta subito sul +3 dopo l’ace di Lubian (1-4). La Megabox è scossa ma riesce a rifarsi sotto dopo l’iniziativa di Jack-Kisal ed il muro di Scandicci che non va (5-7), Scandicci che riallunga facilmente però con le schiacciate a ripetizione di Natalia e Lubian: timeout Vallefoglia sul 5-11. Al rientro divario che si amplia: Lubian trova due punti consecutivi, Vallefoglia non è precisa nei propri attacchi, mentre Pietrini scocca i suoi dardi (7-17). Il set e la partita sono in discesa a questo punto per la Savino Del Bene che si porta a +9 dopo l’attacco vincente di Natalia, l’appoggio morbido di Lippmann e la schiacciatona di Pietrini (11-20), Scandicci che successivamente si avvia verso il finale con Natalia che piazza un altro importante punto dopo il grande recupero di Castillo (12-22). Nel finale il servizio di Kosheleva è out e la Savino Del Bene chiude definitivamente i conti a seguito di un’invasione di Vallefoglia. 14-25, 0-3 Scandicci e Savino Del Bene che centra il suo terzo successo consecutivo.

Le dichiarazioni di coach Massimo Barbolini: “Sono molto contento perché forse è la prima volta nella stagione che riusciamo a portare a casa una partita in maniera perentoria. Penso che dopo il primo set dove Vallefoglia ci ha messo in seria difficoltà siamo riusciti ad imporre il nostro gioco e cosa molto positiva non le abbiamo mai fatte rientrare in partita. Altre volte ci era successo di metterci in difficoltà da sole, invece stasera le ragazze sono state molto brave e determinate. Sono contento perché vuol dire che stiamo crescendo anche sotto quel punto di vista oltre che nel gioco.”

 

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Savino Del Bene Scandicci 0-3 (21-25, 16-25, 14-25)

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: Fiori (L2), Cecchetto (L1), Carcaces, Jack-Kisal 9, Bjelica 7, Mancini 4, Botezat 1, Kosheleva 10, Newcombe 6, Berasi 2, Kosareva, Tonello. All.: Bonafede F.

Savino Del Bene Scandicci: Angeloni n.e., Alberti n.e., Ana Beatriz 9, Malinov 4, Napodano (L2), Pietrini 10, Lubian 13, Natalia 7, Lippmann 10, Orthmann n.e., Bartolini n.e., Antropova, Castillo (L1). All.: Barbolini M.

Arbitri: Brancati R. – Saltalippi L.

Durata: 1 h 13′ (29′, 22′, 22′)

Attacco: 30% – 43%

Ricezione Pos. (Prf.): 72% – 73% (37% – 21%)

Muri: 4-4

Ace: 0-3

MVP: Lubian

Total
0
Condivisioni
Prec.
Treno a idrogeno, Faentina inserita nelle candidature di sperimentazione

Treno a idrogeno, Faentina inserita nelle candidature di sperimentazione

Firenze – “È un risultato che premia l’impegno della Regione e che ci

Succ.
A cena con Guccini, alla ricerca del tempo perduto

A cena con Guccini, alla ricerca del tempo perduto

Firenze – Francesco Guccini di nuovo in libreria con “Tre cene

You May Also Like
Total
0
Condividi