Tre avvisi di garanzia per i vertici dell’Opera di Santa Croce

Firenze – Tre avvisi di garanzia per la morte del turista spagnolo avvenuta ieri nella basilica di Santa Croce, dovuta al distacco di un pezzo di capitello da una navata della chiesa. Si tratta di un atto dovuto, come specifica la procura fiorentina, che attende i risultati dell’autopsia che è stata decisa nel pomeriggio. Lo riferisce l’Ente, precisando che risultano avvisati il presidente Irene Sanesi, il segretario generale dell’ente Giuseppe De Micheli e il responsabile tecnico Marco Pancani. L’inchiesta è per omicidio colposo. 

Total
0
Condivisioni
Prec.
Povertà, nel 2016 in 16mila hanno bussato alla Caritas

Povertà, nel 2016 in 16mila hanno bussato alla Caritas

Sono soprattutto uomini, divorziati o disoccupati

Succ.
Careggi, muore neonato dopo il parto

Careggi, muore neonato dopo il parto

Firenze – E’ morto nelle prime ore della mattina, un neonato che era

You May Also Like
Total
0
Condividi