Tentò di introdursi nel Duomo, scatta il divieto di accesso

Firenze – Divieto di accesso all’area del Duomo di Firenze, al Battistero e alla Cupola del Brunelleschi, ma anche di avvicinamento alla piazza. E’ così che ha disposto il giudice in occasione del processo per direttissima al quarantenne che ieri sera è stato bloccato dalla polizia dopo essersi introdotto nel Duomo di Firenze. Il processo si è tenuto stamattina, e l’uomo, che era stato arrestato, dopo la convalida del provvedimento è stato poi rimesso in libertà.

Ieri. secondo le ricostruzioni, il quarantenne si era introdotto in un cantiere allestito su una delle facciate della cattedrale. Dopodiché si sarebbe arrampicato fino alla base della cupola, riuscendo a entrare all’interno dopo aver forzato una porta finestra. Un passante che lo ha notato ha dato l’allarme.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Cadavere in Arno, a dare l’allarme una passante

Cadavere in Arno, a dare l’allarme una passante

Firenze – La segnalazione al 112 è stata fatta da una passante che si è

Succ.
Gessi rossi, Marcheschi attacca il Pd: “Barricate per la Bartolina”

Gessi rossi, Marcheschi attacca il Pd: “Barricate per la Bartolina”

Firenze – La questione dello smaltimento dei gessi rossi e della cava

You May Also Like
Total
0
Condividi