Quirinale, i Grandi Elettori della Toscana: Giani, Mazzeo e Landi

Firenze – Il Consiglio regionale della Toscana ha scelto i suoi tre delegati che parteciperanno alle votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica in rappresentanza della Regione Toscana. La maggioranza di centrosinistra ha indicato due di questi nomi: il presidente della Giunta regionale Eugenio Giani e il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo. Saranno 1009 i Grandi elettori chiamati ad eleggere il Capo dello Stato: 321 senatori, 630 deputati e 58 delegati regionali.

Per la quota delle opposizioni, è il leghista Marco Landi, portavoce dell’opposizione, appoggiato anche da Fdi e Forza Italia, a spuntarla, con 13 voti.

Intanto, qualche mal di pancia suscita nel suo partito il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha dichiarato, nel corso di “Un gorno da pecora”, ospite della trasmissione di Rai Radio 1, circa le scelte al Quirinale: “Io posso dire  che non deve destare scandalo sostenere o votare una figura che  venga dal centrodestra, se risponde alle caratteristiche di  rappresentare il Paese nella sua interezza, una maggioranza  parlamentare quanto più larga possibile, e di non essere una  figura schierata politicamente”. Tuttavia, sul nome di Silvio Berlusconi il sindaco di  Firenze è stato molto chiaro.  “Scegliere una figura così esposta politicamente – ha detto – secondo me non  è la strada migliore”.

 

Total
0
Condivisioni
Prec.
No vax, minacce a Sara Funaro

No vax, minacce a Sara Funaro

Firenze – Questa volta tocca all’assessora Sara Funaro, ad entrare

Succ.
Ferrofettelite, 100esimo minerale scoperto dal ricercatore Luca Bindi

Ferrofettelite, 100esimo minerale scoperto dal ricercatore Luca Bindi

Firenze – Se le sue caratteristiche potranno portare a nuove applicazioni

You May Also Like
Total
0
Condividi