Meno Pil per tutti

Pessime previsioni della sede bolognese di Banca d’Italia: il prodotto interno lordo regionale nel 2022 si potrebbe dimezzare rispetto al buon 2021

Il 2021 è stato un anno positivo per l’economia dell’Emilia-Romagna, che ha registrato un netto recupero dopo il calo del 2020 a causa del covid; il primo trimestre del 2022 mostra una sostanziale tenuta dell’attività economica in regione, ma c’è incertezza sulle previsioni dei prossimi mesi, con forti rischi al ribasso per il contesto geopolitico e gli sviluppi della pandemia.

E’ il quadro confermato dal Rapporto annuale sull’economia dell’Emilia-Romagna elaborato dalla sede bolognese della Banca d’Italia.

Il Pil nel 2021, in termini reali è aumentato del 7,6%, in base all’indicatore trimestrale dell’economia regionale (Iter), un punto in più della media italiana. “Nel 2021 anche in Emilia-Romagna si è registrata una ripresa intensa – commenta Pietro Raffa, direttore della sede di Bologna di Banca d’Italia – molti settori hanno recuperato i livelli del 2019, a trainare la manifattura, le imprese che esportano nei mercati internazionali”.

Nell’industria il valore aggiunto è aumentato dell’11,9%, le esportazioni hanno segnato +16,9%. Gli investimenti del comparto sono cresciuti di quasi il 20%. Nelle costruzioni il valore aggiunto è salito del 22,1%, grazie anche agli incentivi fiscali per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica degli edifici. Nei servizi il recupero è risultato meno forte (4,9%), a soffrire in modo particolare il turismo. Guardando invece il 2022, “i dati del primo trimestre mostrano una sostanziale tenuta, sebbene potrebbero non ancora incorporare gli effetti della crisi geo-politica in atto e dell’inflazione che sta incidendo sui bilanci delle famiglie – ha sottolineato Raffa – I fenomeni inducono a immaginare un peggioramento delle condizioni economiche, molto dipenderà dalla durata del conflitto”.
Le più recenti previsioni di Prometeia ipotizzano un’espansione del Pil in regione di poco più del 2%, valore dimezzato rispetto alle stime dell’inizio dell’anno.

(Ansa)

Total
0
Condivisioni
Prec.
A secco: da lunedì misure per il risparmio idrico in tutti e 42 i comuni reggiani

A secco: da lunedì misure per il risparmio idrico in tutti e 42 i comuni reggiani

Acqua razionata da lunedì prossimo in tutti i 42 Comuni della provincia di

Succ.
Al Museo Marini omaggio grafico a Giuliano Scabia

Al Museo Marini omaggio grafico a Giuliano Scabia

Firenze – Una mostra per celebrare il genio di uno dei più grandi

You May Also Like
Total
0
Condividi