L’uomo che guardava passare i treni

Ma tempo per che cosa? E poteva lui agire diversamente da come avrebbe poi agito, persuaso com'era che i suoi gesti non fossero più importanti di quelli di mille altri giorni del suo passato?
Avrebbe scrollato le spalle se gli avessero detto che la sua vita sarebbe cambiata di punto in bianco, e che quella fotografia sulla credenza, che lo ritraeva in piedi fra i familiari, una mano distrattamente poggiata sulla spalliera di una sedia, sarebbe stata riprodotta da tutti i giornali d'Europa.

(Traduzione: Paola Zallio Messori)

Total
0
Condivisioni
Prec.
Rottamazione multiutilityIren Emilia: dimissioni cda per far fuori Buzzi. Lascia anche Villani

Rottamazione multiutilityIren Emilia: dimissioni cda per far fuori Buzzi. Lascia anche Villani

Come far fuori Villani e Buzzi il più breve tempo possibile?

Succ.
Gallinari adieu tra il pianto delle prefiche della rivoluzione

Gallinari adieu tra il pianto delle prefiche della rivoluzione

La neve ovatta il coro stonato degli sconfitti rossi nell'estremo saluto all'ex

You May Also Like
Total
0
Condividi