Le Cirque du Soleil torna a Firenze

Firenze – Otto spettacoli, due repliche straordinarie, un cast composto da oltre cinquanta artisti e altrettanti tecnici al seguito. Dopo Saltimbanco nel 2012 e Quidam nel 2014, il Cirque du Soleil torna a Firenze con Varekai, una produzione diretta da Dominic Champagne, per la prima volta in Italia e che rende omaggio all’arte gitana. Per cinque giorni, da domani sera a domenica 30 ottobre, il Mandela Forum di Firenze farà da scrigno alle magie dello straordinario gruppo canadese. Il termine Varekai significa “ovunque” nel linguaggio rumeno dei gitani, i nomadi universali. Un omaggio dunque all’anima nomade, allo spirito e all’arte della tradizione circense, e alla passione infinita di coloro che arrivano al sentiero che porta a Varekai.

 Come in ogni produzione del Cirque du Soleil lo show è legato ad un filo conduttore, una trama fantasmagorica fatto di colori, musiche e acrobazie. Siamo nel cuore di una foresta, sulla cima di un vulcano, in un mondo straordinario dove tutto è possibile. Dal cielo scende un giovane uomo solitario, e così ha inizio la storia di Varekai. Paracadutato all’interno di una magica foresta, in un mondo caleidoscopico popolato da creature fantastiche, il giovane intraprende la sua avventura ai confini del tempo e in questo luogo fantastico, inizia un incantesimo ispirato alla vita ritrovata e ai meravigliosi misteri del mondo e della mente.

 La prima tappa fiorentina di Varekei è domani. Sempre alle ore 20 lo spettacolo di giovedì 27, mentre venerdì 28 e sabato 29 sono previste due repliche, alle ore 16,30 e alle ore 20. Due gli appuntamenti per il finale di domenica 30, alle 13,30 e alle 17.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Boxe: a Udine Obbadi contro Silvio Oliteanu

Boxe: a Udine Obbadi contro Silvio Oliteanu

Firenze – Mohammed Obbadi il 19 novembre a Udine combatterà per il vacante

Succ.
Profughi, il presidente Anci Biffoni: “Segnalo una situazione al limite”

Profughi, il presidente Anci Biffoni: “Segnalo una situazione al limite”

Firenze – Dopo le barricate e i respingimenti di Goro e Gorino, nella

You May Also Like
Total
0
Condividi