Innovare l’insegnamento delle scienze, se ne parla a Firenze

L’evento, organizzato dall’associazione Pixel, intende promuovere uno spazio di discussione per ricercatori, insegnanti e studiosi sulle più recenti novità nel settore della pedagogia della scienza, oltre che contribuire a connettere realtà educative internazionali e condividere buone pratiche in campo educativo.
Le discipline scientifiche, infatti, sono spesso percepite come fredde e ostiche e gli insegnanti si trovano frequentemente in difficoltà nel creare la giusta motivazione in classe e nei singoli alunni. Come stimolare la curiosità? Quali le esperienze di altri paesi con culture anche profondamente diverse dalla nostra? Quali i percorsi internazionali della formazione dei futuri docenti di materie scientifiche?
Tra i temi che saranno trattati, l’uso delle nuove tecnologie nel settore dell’educazione scientifica, strumenti per l’efficacia gli apprendimenti, gli attuali sviluppi dei modelli della comunicazione scientifica, insegnamento della scienza e disabilità.
Gli atti del convegno verranno pubblicati nel volume edito da libreriauniversitaria.it, New Perspectives in Science Education, Conference Proceedings 2003.
Per gli insegnanti, ricercatori e studenti, inoltre, interessati al tema di un’adeguata comunicazione della cultura scientifica e curiosi di scoprire le più avanzate frontiere della ricerca, segnaliamo anche il progetto Pianeta Galileo www.pianetagalileo.it iniziativa regionale dedicata alle scuole toscane, giunta quest’anno alla nona edizione.

Per il programma dettagliato del convegno internazionale in programma a Firenze i giorni 14 e 15 marzo, si consulti il sito www.pixel-online.net.

Foto: www.3news.co.nz

Total
0
Condivisioni
Prec.
La lettera di LandiCrescita, Industriali in pressing sui candidati reggiani

La lettera di LandiCrescita, Industriali in pressing sui candidati reggiani

Gli Industriali alla politica: senza la crescita il declino

Succ.
Elezioni, scatta la provocazione della street art

Elezioni, scatta la provocazione della street art

L'iniziativa degli artisti del Collettivo Fx: i volti dei padri costituenti sui

You May Also Like
Total
0
Condividi