Fucecchio: Melani (Pd) presenta il programma, entusiasmo alle stelle

Prima presentazione pubblica del programma, per il candidato sindaco di Fucecchio Silvia Melani (Pd): è dal Chiostro dei Frati che sabato sera è partita ufficialmente la corsa alla carica di primo cittadino, che da martedì toccherà tutte le zone del territorio comunale in una serie di incontri e confronti. Dopo aver illustrato le sue linee guide all’incontro fra i tre sfidanti promosso dal Pd fucecchiese nel pomeriggio, la Melani si è spostata all’interno del Chiostro dove nonostante la pioggia ad attenderla c’era circa un centinaio di persone, arrivate per conoscere le proposte e le idee per il prossimo mandato amministrativo.

Che la Melani intendesse marcare la volontà di un cambio di passo rispetto ai rivali anche la scelta della formula: non una semplice enunciazione dei punti del programma, ma una serie di domande e risposte con i fucecchiesi sui “temi caldi” della campagna. La risposta è stata entusiastica, e segna un nuovo tassello in una tendenza ormai palpabile: “Giorno dopo giorno sentiamo crescere intorno a noi e alla nostra proposta – spiega – sempre maggiore attenzione, interesse, fiducia. Abbiamo ricevuto e stiamo ancora ricevendo attestazioni di stima e sostegno da parte di settori importanti della comunità, più di quanti potessi immaginare. Non deluderò la fiducia che Fucecchio mi sta dimostrando”.

E così, domanda dopo domanda, la Melani ha toccato i dodici punti più importanti del suo “piano di mandato” per Fucecchio, una road map che prevede lo stanziamento di 4 milioni l’anno per investimenti nell’arco di 5 anni. Un totale di 20 milioni per trasformare generiche promesse elettorali in elementi concreti per dare risposte precise e puntuali ai bisogni dei cittadini. Tra gli interventi più apprezzati – e sottolineati ogni volta da applausi sempre più calorosi – le idee a favore dello sviluppo economico e della ripresa per le famiglie e le imprese, la necessità di una riqualificazione del centro storico che ne assicuri l’accessibilità e la fruizione, un occhio di riguardo per le categorie più deboli (nuove povertà, disabili, stranieri) nonché la ricetta per rendere il Palio autofinanziato e dunque “in grado di generare ricchezza per le contrade e tutta la città”. Una presentazione, quella di Silvia Melani, all’insegna di un leitmotiv: far uscire Fucecchio dalla crisi e creare benessere per il territorio.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Addio a Luciano Serra, poeta amico di D’Arzo e Pasolini

Addio a Luciano Serra, poeta amico di D’Arzo e Pasolini

Era cresciuto con Silvio D’Arzo, al secolo Ezio Comparoni ma era grande

Succ.
All we need is love – Uno scatto di solidarietà

All we need is love – Uno scatto di solidarietà

Al via le votazioni online per decretare il vincitore del concorso fotografico

You May Also Like
Total
0
Condividi