Frattura al polso per il pilota Marini: il responso del prof.Tarallo

Il noto motociclista (ora sesto al MotoGP), nonché fratello di Valentino Rossi, è stato visitato al Policlinico di Modena dall’ortopedico luminare dei piloti del Moto Mondiale, e professore all’Università di Reggio-Modena. Ma ci sarà al Gran Premio d’Italia del 9-11 giugno
Luca Marini ha annunciato così su Instagram l’esito della visita

Luca Marini, attualmente sesto in classifica nel MotoGP, con due podi all’attivo nella prima parte del Mondiale, ha il polso fratturato. E’ la diagnosi della visita che il pilota del Team VR46 (noto oltre che per la sua bravura anche per essere il fratello di Valentino Rossi) ha sostenuto in queste ore al Policlinico di Modena a opera del Professor Luigi Tarallo, il chirurgo ortopedico luminare dei piloti del Moto Mondiale.

I primi esami svolti sul curcuito di Le Mans, che avevano visto Marini protagonista di un brutto incidente involontariamente causato da Alex Marquez, non avevano trovato fratture, ma quelli effettuati in Italia hanno evidenziato la frattura dell’osso trapezio del polso destro. Il perdurare del dolore al polso e il gonfiore del pollice avevano infatti indotto il pilota romagnolo a un nuovo consulto.

Luigi Tarallo, 49 anni, chirurgo ortopedico del Policlinico di Modena e Professore al Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia

L’esito della Tac a cui è stato sottoposto Marini ha quindo dato l’esito sopra citato. La partecipazione al Gran Premio d’Italia del 9-11 giugno però non sembra in dubbio. “Mi sto continuando ad allenare per arrivare al Mugello il più in forma possibile”, ha scritto Luca Marini su instagram. “Il professor Tarallo monitorerà l’infortunio, che non pregiudicherà la partecipazione di Luca al GP d’Italia”, ha dichiarato il team VR46.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Studenti occupano l’Ater in via Morgagni, al centro questione abitativa e diritto allo studio

Studenti occupano l’Ater in via Morgagni, al centro questione abitativa e diritto allo studio

Firenze – Una conferenza stampa alle 11, questa mattina, illustrerà i

Succ.
Un nuovo sistema di regole che rispetti i diritti della natura

Un nuovo sistema di regole che rispetti i diritti della natura

Giornata di studio GEA (Green Economy and Agricolture)

You May Also Like
Total
0
Condividi