Frase fascista su palazzo restaurato a Lucignano, l’Anpi protesta

Lucignano – Cimelio storico o offesa alla memoria italiana della Resistenza? La frase del ventennio che campeggia su un palazzo restaurato e che si trova in bella vista a Lucignano, nell’aretino, ha scatenato le polemiche.  “Quando si è forti si è cari agli amici e temuti dai nemici”, dice la frase riportata al suo primiero splendore dal restauro.

L’Anpi locale in un comunicato ha sottolineato la sua meraviglia per la ripulitura della frase scelta in luogo della cancellazione. La polemica che scoppia a distanza di mesi dal completamento del restauro del palazzo,  che si trova a due passi dal municipio, vicino alla casa del partigiano Licio Nencetti, un protagonista nella Resistenza. L’amministrazione comunale, che è di centrosinistra, non interviene spiegando che il palazzo è di proprietà privata. Stando alle ricostruzioni della vicenda,  il restauro del palazzo è stato concordato dai proprietari in ogni dettaglio con la Soprintendenza ai Beni culturali. e la Soprintendenza avrebbe autorizzato la ripulitura della scritta come “testimonianza, comunque, di un momento storico”.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Scritte no vax e contro il green pass a Lucca

Scritte no vax e contro il green pass a Lucca

Firenze – Frasi contro i vaccini e contro il green pass, con una sigla che

Succ.
Tutti trap e Br: il figlio del carabiniere ucciso dai brigatisti tentò inutilmente di fermare i “concerti” dei P38

Tutti trap e Br: il figlio del carabiniere ucciso dai brigatisti tentò inutilmente di fermare i “concerti” dei P38

Il carabiniere in pensione Bruno D'Alfonso, figlio del militare ammazzato dai

You May Also Like
Total
0
Condividi