Festival dei Popoli: dallo skateboarding estremo alle folli notti del Mugello

Firenze –  Il doppio volto dello sport, tra la gloria e i suoi lati oscuri. Le sfide dello skateboarding estremo e la cronaca delle folli notti del Motomondiale al Mugello sono i protagonisti dei documentari di sabato 27 novembre, settima giornata del 62° Festival dei Popoli, in programma al cinema La Compagnia di Firenze. 

Alle 19.30 è il momento dell’evento speciale per la proiezione fuori concorso di “The scarse of Ali Boulala” di Max Eriksson (Norvegia, Svezia, 2021), racconto biografico del prodigio svedese dello skateboarding (foto): dalla vita senza limiti alla sfida costante nei confronti della morte, pagherà un tragico prezzo quando un terribile incidente ne stravolgerà per sempre l’esistenza.

Cosa succede nelle notti che precedono il Gran Premio? Marta Innocenti, giovane regista locale, che ha vissuto per molti anni nel Mugello, ha incontrato e vissuto ciò che racconta nel suo documentario “L’Assedio” (2021). Il film sarà proiettato in prima nazionale alle ore 22. Girato prima della pandemia, il film è un ritratto stupefatto del folle rituale che ogni anno porta centocinquantamila spettatori provenienti da tutto il mondo nei campi che circondano l’Autodromo del Mugello per vivere un’esperienza estrema e senza limiti. Tra le sensazioni di una festa liberatoria e la reazione della comunità, cosa si cela dietro l’infrazione di ogni regola?

Total
0
Condivisioni
Prec.
Maggio: doppio concerto per l’inaugurazione dell’Auditorium

Maggio: doppio concerto per l’inaugurazione dell’Auditorium

Firenze – Il nuovo auditorium del Maggio è lo spazio ideale per i fiorentini:

Succ.
Mobilità, “zone 30” crescono, in vigore altre aree velocità limitata

Mobilità, “zone 30” crescono, in vigore altre aree velocità limitata

Firenze – Dalle Cascine alle Cure, dal Galluzzo all’Isolotto, da Gavinana

You May Also Like
Total
0
Condividi