Elba/ Arte: gli acquerelli di Antonello Marchese

Portoferraio – Si apre domani, sabato 5 agosto, presso la mostra collettiva di arti visive del Circolo degli Artisti dell’Isola d’Elba, nella sala della Gran Guardia di Porta a Mare a Portoferraio, l’esposizione degli acquarelli di Antonello Marchese dedicati alla vita e ai paesaggi dell’Elba e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Il lavoro di Marchese si inserisce nel progetto Elba Foto Natura, azione nell’ambito dei progetti della Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS), dedicata dall’artista alla comunicazione dei valori di biodiversità e ricchezza paesaggistica della nostra isola e della riserva Mab Isole di Toscana.

Il progetto già attivo dal 2015, dapprima esclusivamente fotografico, ha avuto un’evoluzione e ormai dal 2020 si è incentrato sulla molteplicità di metodi di comunicazione e di racconto impiegati. Accanto alla fotografia che continua ad avere una posizione rilevante, si mantiene anche il racconto verbale caratteristico dell’impegno lavorativo quale guida turistica e ambientale escursionistica e Guida ufficiale del Parco Nazionale Arcipelago Toscano (attività queste fulcro di un turismo più sostenibile), proseguendo anche l’attività pubblicistica, che si è svolta comunque parallelamente, sviluppando temi ambientali e naturalistici.

Si è dunque ormai affiancato e consolidato quindi il racconto attraverso l’espressione artistica con acquarelli e altre opere che trattano l’ambiente, il paesaggio, le emergenze storiche e vari aspetti naturali e legati alla biodiversità.

Protagonisti di questa piccola esposizione all’interno della collettiva del Circolo degli Artisti sono gli animali dei nostri mari, il Sarago, il Polpo, la Ricciola, ma anche l’avifauna con il Pettirosso, il Venturone Corso, la Sula per passare ad altre creature alate, quali le colorate farfalle e ancora ai monumenti e paesaggi isolani più noti.

Antonello Marchese nella seconda metà degli anni novanta ha curato una rubrica sull’arte contemporanea per il settimanale LISOLA, attività che lo ha portato a conoscere ed approfondire l’opera di numerosi esponenti dell’espressione pittorica isolana, tra i quali Italo Bolano, Marcello D’Arco, Giancarlo Castelvecchi, Nevio Leoni, Sandro Zingoni, Mauro Marinari e altri appartenenti ai gruppi artistici denominati “Pittori del Forte Inglese” e “Artisti all’Elba”.

In quel periodo si è avvicinato nuovamente al disegno, alla pittura e alla grafica, dipingendo con colori acrilici, a tempera e ad acquerello ed esponendo successivamente in alcune mostre personali e collettive. Tra i suoi soggetti preferiti, quale interpretazione artistica a complemento del pluridecennale lavoro di documentazione fotografica svolto dallo stesso autore, sono la natura e i paesaggi elbani, le marine e le vedute dei fari e dei luoghi isolani più amati.

Come ricordato l’opera di Marchese è inclusa nella Mostra Collettiva di Arti Visive del Circolo degli Artisti – Isola d’Elba a cui partecipano, inoltre, le artiste Lucilla Andreanelli, Silvana Natoli, Linda Killick, Monica Pellizzari, con altri personali progetti pittorici.

L’esposizione ad ingresso libero sarà aperta fino all’11 agosto con orario di apertura dalle 21 alle 24.

Total
0
Condivisioni
Prec.
L’amministratore di condominio risponde 7: la polizza condominiale

L’amministratore di condominio risponde 7: la polizza condominiale

La polizza di assicurazione per il condominio, c

Succ.
Scuola: al via il pacchetto dei sostegni della Regione

Scuola: al via il pacchetto dei sostegni della Regione

Firenze – La Regione Toscana conferma anche per il prossimo anno

You May Also Like
Total
0
Condividi