Cinquina viola, la Lazio è più vicina

Con una “cinquina” la Primavera della Fiorentina ha liquidato ieri il Crotone in una partita di campionato disputata allo stadio delle Due Strade. E poiché la Lazio che guida la classifica è stata battuta a Bari, la squadra viola ora si è portata ad un solo punto dai laziali. E sabato prossimo nella capitale ci sarà proprio lo scontro diretto tra queste due protagoniste del campionato. I viola, contro il Crotone,sono partiti piuttosto piano e senza il mordente necessario per mettere subito sotto l’avversario. Tra l’altro un avversario bene disposto in campo, che costruiva manovre agili e veloci.
   Quindi equilibrio – al Crotone veniva negato un rigore in apertura di partita per atterramento in piena area del Mingiano – fino a quando dopo una ventina di minuti su cross da calcio d’angolo la Fiorentina andava in vantaggio con una rete segnata di testa da Madrigali.
    In apertura di ripresa il Crotone pareggiava. Ma poco dopo la Fiorentina mandava in campo Gondo che nel giro di mezzora metteva a segno tre gol. Nel vedere le prodezze di quel ragazzo viene da domandare come mai Montella non lo inserisca nella lista dei giocatori della prima squadra visto che in quanto a goleador, assenti Rossi e Gomez, la squadra titolare è piuttosto carente.
    Con la Lazio sconfitta, la Fiorentina ripropone la sua candidatura al successo finale del campionato. Ma la squadra capitolina è l’avversario principe della stagione per i giovani viola anche in Coppa Italia. La prima finale, disputata a Roma, è stata vinta dalla Lazio per 3 a 1; mercoledi 9 aprile sarà giocata la seconda finale a Firenze allo stadio del Campo di Marte con inizio alle ore 20,30.
     Per il campionato ancora quattro partite per i viola : sabato prossimo, appunto, a Roma contro la Lazio; il 12 aprile allo stadio delle Due Strade contro il Napoli, il 26 aprile a Bari ed infine il 3 maggio a Firenze contro il Latina.

FIORENTINA – CROTONE 5 – 2
Primo tempo 1-0
MARCATORI : Madrigali (F.) al 20’p.t.; Nicoletti (C.) al 2’s.t.; Gondo (F.) al 13’s.t.; Bangu (F.) al 15’s.t.; Gondo (F.) al 20’ e 30’ s.t.; Trippichio (C.) al 46’ s.t.
FIORENTINA : Bertolacci; Papini, Zanon (dal 19’s.t. Posarelli), Madrigali, Mancini, Gigli (dal 5’s.t. Empereur), Berardi, Petriccione, Dabro (dal 10’’s.t. Diakhate), Bangu, De Poli (dall’ 8’s.t. Gondo).
All. Semplici.
CROTONE : Rava, Napoli, Nicoletti (dal 3’ s.t. Savatteri), De Marco (dal 31’s.t. Marchio), Orchi, Biggio, Mittica, Foresta, Mingiano (dal 32’p.t. Fiorino), Barillari, Trippichio.
All. D’Urso.
ARBITRO : Proietti di Terni.
NOTE – Spettatori 200. Calci d’angolo 4 a 2 per la Fiorentina.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Mi dia del civico: la guerra solitaria di D’Andrea

Mi dia del civico: la guerra solitaria di D’Andrea

Ecco la lista civica dell'avvocato D'Andrea, fuoriuscito dal Pd

Succ.
Cose in corso

Cose in corso

Mark Manders alla Collezione Maramotti

You May Also Like
Total
0
Condividi