Centro Firenze, “Acquisti sicuri” sensi unici pedonali sabato e domenica

Firenze – Sabato e domenica scatteranno i sensi unici pedonali in via Calzaiuoli e via Calimala, mentre domenica via Gioberti diventa off limits per i veicoli. Inoltre, controlli rafforzati della Polizia Municipale in vista dell’ultimo fine settimana prima di Natale e del 24 dicembre. Con gli agenti che saranno affiancati anche dai volontari della Protezione Civile. Sulla base dell’ordinanza “Acquisti sicuri” firmata dal sindaco Dario Nardella lo scorso 3 dicembre, è infatti in vigore l’obbligo di mascherina all’aperto in alcune aree della città considerate più a rischio assembramenti per lo shopping di Natale. A questi si aggiungono i sensi unici pedonali in via Calzaiuoli e via Calimala nei 3 giorni da ‘bollino rosso’ dello shopping natalizio e la pedonalizzazione di via Gioberti nella domenica prima di Natale e nella vigilia.

Ecco i divieti previsti dall’ordinanza.

Obbligo di mascherina anche all’aperto: in vigore nei giorni 17, 18, 19, 23, 24, 25, 26, 30 e 31 dicembre dalle 10 alle 22 nelle seguenti aree di circolazione:

•    Nel “quadrilatero romano” delimitato dal perimetro formato da piazza Duomo – piazza S. Giovanni – via de Pecori – via dell’Agli- piazza Antinori -via Tornabuoni-piazza S. Trinità – L.no Acciaioli – via Por S. Maria – Ponte Vecchio – via Vacchereccia – piazza della Signoria – via de Gondi – via del Proconsolo

•    Piazzale degli Uffizi

•    Via dei Neri

•    Piazza San Lorenzo e via Borgo San Lorenzo;

•    Piazza Santa Croce

•    Via Gioberti

•    Borgo La Croce, via Pietrapiana

•    piazzale Oriana Fallaci con accesso da viale Strozzi e p.le Caduti dell’Egeo (il Giardino della Fortezza)

•    Centro commerciale San Donato.

In ogni caso è disposto l’obbligo anche all’aperto di indossare le mascherine in occorrenza di ogni evento o manifestazione organizzati in occasione delle festività natalizie, che attirino un’affluenza di persone tale da non garantire il distanziamento interpersonale configurandosi assembramenti od affollamenti, quali, ad esempio, mercati, mercatini natalizi, fiere e fierucole di vario genere, esposizioni, flashmob e qualsiasi altro evento all’aperto, secondo quanto previsto dalla normativa nazionale vigente.

Transito pedonale a senso unico: in vigore nei giorni 18, 19 e 24 dicembre dalle 14 alle 20 in

– via dei Calzaiuoli (tratto fra via de’ Tosinghi e Porta Rossa) con transito dei pedoni con accesso lato piazza Duomo e uscita lato piazza della Signoria.

– via Calimala (tratto porta Rossa-piazza della Repubblica) con transito dei pedoni con accesso da Porta Rossa e uscita lato piazza della Repubblica.

Previsto l’accesso e il deflusso da punti obbligati, delimitati da transennature presidiate dalla Polizia Municipale con l’ausilio di personale volontario della Protezione Civile. Per i controlli il comando ha predisposto un servizio potenziato con pattuglie presenti nei punti di ingresso e uscita e personale all’interno mentre i volontari saranno agli accessi trasversali per consentire il passaggio dei mezzi di soccorso.

Aree pedonale in via Gioberti: in vigore nei giorni del 19 e 24 dicembre dalle 10 alle 20

Le violazioni di quanto disposto dall’ordinanza sono punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 400 a euro 1.000.

“Viviamo il nostro centro storico e i luoghi di maggiore afflusso di persone in sicurezza – ha detto l’assessora Benedetta Albanese – e manteniamo sempre il distanziamento, indossando le mascherine protettive. Purtroppo il virus non è sconfitto, e i comportamenti individuali sono fondamentali per evitare il contagio. Noi cerchiamo di favorire la vivibilità delle strade più frequentate  con i sensi unici pedonali per ridurre la possibilità di creare assembramenti. Ringrazio la polizia municipale e la protezione civile per l’impegno a garantire la sicurezza dei fiorentini”

Total
0
Condivisioni
Prec.
Europa del regista Haider Rashid premiato da Tornatore

Europa del regista Haider Rashid premiato da Tornatore

Il regista italo-iracheno Haider Rashid ha ricevuto un importante riconoscimento

Succ.
Un Natale in mutande: emendamento “omnibus” per evitare il collasso familiare a suon di tasse e carovita

Un Natale in mutande: emendamento “omnibus” per evitare il collasso familiare a suon di tasse e carovita

La politica non può nulla contro il continuo e smisurato costo della vita (a

You May Also Like
Total
0
Condividi