Antisemitismo e razzismo, centinaia alla fiaccolata di solidarietà contro l’aggressione

Firenze – In centinaia, con le fiaccole accese, mentre i negozi di Campiglia Marittima accendevano una luce seguiti dai colleghi di altri Comuni toscani, hanno dato vita a una imponente manifestazione di solidarietà, ieri sera al Parco della Rimembranza di Venturina (Livorno),  per il ragazzino di Venturina, ebreo, picchiato e insultato da due giovanissime ragazze, seconod quanto il bambino, 12 anni, ha raccontato al padre, che ha denunciato il fatto. La fiaccolata è avvenuta in concomitanza col Giorno della Memoria ed è stata occasione per ricordare che ignoranza profonda, antisemitismo e violenza razziale marciano tutti sullo stesso treno. Numerosa anche la presenza delle istituzioni, con molti sindaci del territorio e toscani, fra cui il sindaco di Campiglia Marittima (Livorno) Alberta Ticciati e il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Sono intervenuti fra gli altri l’assessore regionale all’istruzione e alla cultura della Memoria Alessandra Nardini, il presidente della comunità ebraica di Livorno Vittorio Mosseri, la dirigente scolastica Maria Elena Frongillo. Inoltre il console onorario di Israele per la Toscana Marco Carrai ha inviato un video messaggio.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Rinnovata la convenzione tra Sant’Anna e Unione industriale pisana

Rinnovata la convenzione tra Sant’Anna e Unione industriale pisana

Firenze – Collaborazione per attività di formazione, ricerca e

Succ.
Stazione di Bolgheri, lavori di riqualificazione terminati

Stazione di Bolgheri, lavori di riqualificazione terminati

Bolgheri – Terminati i lavori di riqualificazione della strada principale

You May Also Like
Total
0
Condividi