A Sesto un ricco antipasto d’Eccellenza

La nona partirà, nel girone B dell'Eccellenza Toscana, con l'Inno alla Gioia per la Sestese di Enrico Gutili. All'assalto, al Pietro Torrini di Sesto Fiorentino, sabato 22 febbraio 2014 alle 15, nel solito anticipo con la Bucinese, in serie balbettante, in cerca di punti preziosi per una classifica che si sta, pian piano, facendo sempre più anemica. I valdarnesi vorranno, da parte loro, fare uno scherzetto a Marzierli e soci. Confidando nella tenuta a centrocampo di Taglialatela e Prosperi ed, in avanti, di Sacconi, Capacci e Pavani. Un preludio alle altre importanti competizioni della domenica. A cominciare dal testacoda della prima della classe San Donato, al Combi di Albinia. Coi red lagunari col nuovo Mister Filippo Andretta, smaniosi di cambiar, decisamente, marcia. Da quella funebre al vincente con brio. Chiantigiani che guardano tutti dall'alto in basso dalla vetta dei 42 punti. Con la volontà non, certo, di lasciare. Semmai, di raddoppiare. La Castelnuovese, da San Gimignano, forte della quota 40, da buona seconda, guarderà interessata al match marittimo. Ben sapendo della posta in palio fra le Torri. Con una formazione come quella di Fabio Ercolino, rinata dal successo di Calenzano e che darà filo da torcere a tutti. Minerari di Atos Rigucci, compresi. La SanGiovanniValdarno, rientrerà al Virgilio Fedini, reduce da due vittorie a fila e consapevole di dover arrotondar i propri 37 punti. Chiusi, permettendo. Due assenze per squalifica, una per parte, Mugelli fra i locali e las Quota '95 Fanfano fra gli etruschi. Con fame di punti. Gare tutte da interpretare. E, per chi ambisce al successo finale, da superare. Baldaccio-Foiano, dimezzato dal Giudice Sportivo senza Bomber Monaci, altro incontro da decifrare. Ultima chiamata per i chianini. Anghiaresi in allarme se l'obiettivo Play-Off dovesse sfuggire. Dopo stagioni e stagioni ad inseguirlo invano. Sinalunghese-Calenzano altra partita nella quale non sono ammesse distrazioni. Se vorranno esser mantenute le premesse di nuova Eccellenza nel 2014-2015. Non poteva mancare, in questo pentolone in piena ebollizione, il Derby Fiorentino. Eccolo servito a Rignano sull'Arno, ospite la Gialloblu Figloine, rimessaso dopo il largo 4-1 di domenica scorsa, alla formazione dell'ormai ex Michele Cinelli. All'appello un altro confronto coi rintocchi del Campanile. Al Ballerini di Campi Bisenzio, carica e verve assicurate per la Lanciotto. A caval di un caval. Per rientrare subito fra le grandi. Traguardo, a questo punto, anche dei lanciati arancioneri del Porta Romana. Possibilità di avvicinare la zona Play-Off per il team di Fabio Guarducci. Da non lasciarsi, assolutamente, sfuggire

Total
0
Condivisioni
Prec.
Renzi, c’è la squadra. Delrio sottosegretario

Renzi, c’è la squadra. Delrio sottosegretario

Il tecnico Padoan all'Economia, Orlando alla Giustizia

Succ.
Delrio pontiere nel gelo Letta-Renzi

Delrio pontiere nel gelo Letta-Renzi

Letta gelido al passaggio di consegne con un imbarazzato Renzi

You May Also Like
Total
0
Condividi