Toscana in giallo: riaprono i musei a Prato

Prato – Da  lunedì 18 gennaio riapriranno i Musei di Prato con ingresso gratuito per le prime due settimane, salvo la mostra temporanea Protext! del  Museo Pecci a prezzo ridotto.

Resteranno chiusi sabato e domenica, secondo le nuove decisioni governative. La gratuità fino alla fine di gennaio è una scelta condivisa con i nostri musei  per dare un segnale positivo e  agevolare  i nostri  visitatori. Anche se non abbiamo mai interrotto il dialogo con loro, spostando le attività temporaneamente on line, ci auguriamo che sia possibile ritornare ad accoglierli, pur se in maniera più misurata ma sicura per tutti”, dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune Simone Mangani. 

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Museo del Tessuto, Museo di Palazzo Pretorio e Musei Diocesani (esclusi gli affreschi del Lippi in Cattedrale) torneranno ad accogliere  il pubblico  rendendo nuovamente visibili le collezioni  permanenti e le mostre temporanee, ciascuno osservando gli orari e i giorni di chiusura ordinari, definiti prima  dell’ultima chiusura:

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

Orario: 12:00-20:00

Chiuso: lunedì – martedì

www.centropecci.it

 

Museo del Tessuto

Da martedì a giovedì: 10:00-15:00

Venerdì: 10:00-19:00

Chiuso: lunedì

www.museodeltessuto.it

 

Museo di Palazzo Pretorio

Orario: 10:30-18:30

Chiuso: martedì

www.palazzopretorio.prato.it

 

Musei Diocesani

Orario: 12:00-17:00

Chiuso: martedì

www.diocesiprato.it

 

Total
0
Condivisioni
Prec.
Erp obsoleto, Spinelli non ci sta: “L’edilizia popolare non si tocca”

Erp obsoleto, Spinelli non ci sta: “L’edilizia popolare non si tocca”

Firenze – Edilizia popolare “obsoleta”?

Succ.
Stadio Franchi intoccabile, Italia Nostra e Ingegneri rilanciano: “Nuovo progetto”

Stadio Franchi intoccabile, Italia Nostra e Ingegneri rilanciano: “Nuovo progetto”

Firenze – Stadio Artemio Franchi di Firenze, una lettera del Mibact sembra

You May Also Like
Total
0
Condividi