Abusi su minori, i dati di Telefono Azzurro: spesso l’orco è in famiglia

Firenze –  La media è di 1814 casi l’anno, a partire dal 2006, e il numero riguarda le emergenze dell’infanzia. Numeri che sono resi noti dal servizio 114 Emergenza Infanzia, una delle due linee di Telefono Azzurro, quella promossa dal Dipartimento per le Pari Opportunità.

Nell’anno in corso, dal primo gennaio al 31 ottobre, sono già 1374 i nuovi casi gestiti, come emerge dal dossier che è stato diffuso oggi a Firenze. Andando nel particolare, di questi casi, spiega il dossier di Telefono Azzurro che domani e domenica sarà in 700 piazze italiane, il 49,1% ha riguardato situazioni di abuso e violenza (psicologico, fisico, sessuale, trascuratezza ed altro). L’analisi dei casi pervenuti, registra, riguardo al genere, che per il 44,3% gli abusi riguardano minori di sesso femminile. La fascia di età che risulterebbe più a rischio, con un dato che vede il 54,5% dei casi, è da 0 a 10 anni, per il 23,1% le vittime appartengono alla fascia d’età 15-17 anni, infine, col 22,4%. a quella 11-14 anni.

Per quanto riguarda i presunti responsabili delle emergenze, nella maggior parte dei casi riguardano una persona conosciuta; un genitore nell’ 83,6% dei casi, convivente o nuovo coniuge nel 4,4%, nonno nel 3,6%, insegnante nel 2,5%.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Il Palasport di Firenze rimane ancora nel segno di Nelson Mandela

Il Palasport di Firenze rimane ancora nel segno di Nelson Mandela

Firenze – Il Palasport di Firenze prosegue il suo cammino nel segno della

Succ.
Geotermia, al via Monterotondo 2, Enel Green Power e sindaci entusiasti

Geotermia, al via Monterotondo 2, Enel Green Power e sindaci entusiasti

Monterotondo Marittimo – Partiranno entro fine novembre i lavori per il

You May Also Like
Total
0
Condividi