Strangola la moglie malata di Alzheimer

Nella giornata di ieri, sabato 22 marzo, un ottantatreenne ha prima ucciso la moglie malata di Alzheimer, quindi si è costituito alla polizia. La tragedia si è consumata in pieno centro storico di Firenze, in Borgo Pinti. L’anziano ha strangolato la moglie ottantenne, da tempo malata. Si è poi avviato verso il commissariato di polizia di via Pietrapiana, dove ha raccontato la sua storia.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Manager pubblici: datevi un taglio

Manager pubblici: datevi un taglio

E così l’ad delle Fs Mauro Moretti “minaccia” di andarsene

Succ.
Reggio Emilia batte anche Sassari, playoff vicini

Reggio Emilia batte anche Sassari, playoff vicini

Importante successo in chiave playoff per la Grissin Bon Reggio Emilia che batte

You May Also Like
Total
0
Condividi