Salute e ricerca, la Regione firma un protocollo con la Bayer

 Firenze – La Regione Toscana ha firmato un protocollo bilaterale per la realizzazione e lo sviluppo di una rete coordinata e integrata di strutture e competenze scientifiche per la ricerca nel settore della salute con Bayer spa.

Un protocollo che fa raggiungere il numero di 15 per quanto riguarda le aziende farmaceutiche partner del progetto avviato nel 2006 dalla Regione Toscana (delibera di giunta 788/2006), con l’obiettivo di costruire sinergie con il mondo dell’impresa, finalizzate a promuovere e ottimizzare la qualità delle sperimentazioni cliniche svolte nelle strutture del sistema sanitario regionale.

Mentre dall’assessore al diritto alla salute con questa intesa si sottolinea l’importanza della ricerca come elemento fondante del Servizio sanitario regionale, e la Regione “è interessata a promuovere e sostenere tutte le attività di ricerca, con particolare riferimento alle biotecnologie e alle scienze della vita”, orgogliosi di questa collaborazione si dichiarano dalla Bayer, in quanto “si riconosce il forte impegno di Bayer sul fronte della ricerca, innovazione e formazione. Ritengo che questo accordo sia una buona opportunità per continuare a promuovere occasioni di partnership con l’Amministrazione, nella direzione di creare valore aggiunto per il sistema Italia, rendendolo maggiormente attrattivo e competitivo”, come commenta il  direttore divisione Pharmaceuticals Giovanni Fenu.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Boxe, Bottai: “Contro Beaussire sarà dura ma posso vincere”

Boxe, Bottai: “Contro Beaussire sarà dura ma posso vincere”

Firenze – Da due settimane è già in pieno allenamento il pugile professionista

Succ.
Assolti la vedova di David Rossi e il giornalista Vecchi

Assolti la vedova di David Rossi e il giornalista Vecchi

Siena –Sono stati assolti perché il fatto non sussiste

You May Also Like
Total
0
Condividi