L’associazione nazionale antimafia battezza il nuovo codice etico anti-infiltrazioni malavitose

Si chiama “Carta di Pisa”, perché qui è stato concepito ed elaborato, il nuovo codice etico proposto, affinché lo adottino, agli enti locali che intendano rafforzare la loro azione sul versante della prevenzione e del contrasto alla corruzione e all’infiltrazione mafiosa negli uffici pubblici. Il testo sarà presentato ufficialmente a Roma lunedì prossimo, 6 febbraio, alle 11.30 nella sala stampa  della Camera dei deputati.
Un appuntamento importante, specialmente in questa fase della vita politica nazionale, al quale prederà parte ovviamente la Provincia (promotrice e capofila del “Coordinamento pisano per la legalità”, rete di istituzioni e Comuni del territorio, facente capo appunto ad Avviso Pubblico), con due suoi rappresentanti: l’assessore Gabriele Santoni (responsabile del Coordinamento, nonché vicepresidente dello stesso Avviso Pubblico) e il direttore generale Giuliano Palagi, tra coloro che hanno contribuito alla stesura del codice etico.
“L’entrata in scena della ‘Carta di Pisa’ conta – dicono – di dare impulso a un’ulteriore fase di crescita, nel senso della chiarezza e della piena visibilità, del rapporto tra le comunità di cittadini e le rispettive strutture di governo, a tutti i livelli”. Alla presentazione interverranno il presidente di Avviso Pubblico, Andrea Campinoti; il professor Alberto Vannucci dell’Università di Pisa, a sua volta tra gli estensori della Carta di Pisa; il professor Bernardo Giorgio Mattarella dell’Università di Siena e magistrato della Corte dei Conti Ermanno Granelli (membri della commissione di studio sulla trasparenza del Ministro della pubblica amministrazione); Francesco Forgione, ex presidente della Commissione parlamentare antimafia.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Giuseppe “Cammo” inaugura il Multiplo Baloon a Cavriago

Giuseppe “Cammo” inaugura il Multiplo Baloon a Cavriago

Il noto autore di comics dona quattro opere, dedicate a quattro nazioni, al

Succ.
Ex Cremeria, il sisma danneggia la ciminera

Ex Cremeria, il sisma danneggia la ciminera

Un pregiato pezzo di archeologia industriale sarà smantellato nei prossimi mesi

You May Also Like
Total
0
Condividi