Zeffirelli, anteprima del Museo, il figlio: “Settant’anni di tesori”

Firenze – Anteprima del museo dedicato al grande Zeffirelli nella sua città natale, nella sede dell’ex-tribunale di Firenze, dietro piazza della Signoria, nel cuore di Firenze. Fra le varie testimonianze del mondo del regista, fra bozzetti, costumi, dipinti di messe in scena, fotografie con grandi attori, modellini, c’è anche il filmato di un grande progetto mai arrivato a compimento, la trasposizione cinematografica della Divina Commedia. 

All’evento erano presenti anche il sindaco Dario Nardella, la vicesindaca Cristina Giachi, il figlio del regista, Pippo, che è anche vicepresidente esecutivo della fondazione che gestisce il grande patrimonio dell’artista: “Qui ci sono 70 anni di tesori, raccolti e realizzati in una vita intera”. Il centro Zeffirelli aprirà in autunno mentre per il 31 luglio, è prevista una nuova presentazione con red carpet e personaggi celebri.

Total
0
Condivisioni
Prec.
Rapporto della Normale di Pisa, in Toscana le mafie fanno affari e “puliscono” i soldi

Rapporto della Normale di Pisa, in Toscana le mafie fanno affari e “puliscono” i soldi

Firenze –  “La Toscana non è terra di mafia, ma la mafia

Succ.
Cinque milioni per alloggi popolari e case di riposo

Cinque milioni per alloggi popolari e case di riposo

Via libera a 54 interventi per l’efficienza energetica e l'uso di fonti

You May Also Like
Total
0
Condividi